Clinica legale in legislazione antimafia e contrasto ai patrimoni illeciti

Iscrizioni secondo istruzioni del Dipartimento di Giurisprudenza (Gennaio 2024)

 

Docenti: Michele Prestipino Giarritta (magistrato DDA Roma)

(II semestre – 60 ore, 6 CFU)

Erogato da Collegio S. Caterina da Siena

 

La clinica legale è strutturata in due parti.

Lezioni tenute da Michele Prestipino Giarritta, della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, e strutturate in forma dialogica, con la partecipazione dei docenti del Dipartimento di Giurisprudenza. Sono finalizzate a trasmettere le nozioni essenziali della “Legislazione Antimafia” che, a partire dal 1982, ha profondamente  caratterizzato l’ordinamento penale, sotto il  profilo  sostanziale  (con l’introduzione di specifiche fattispecie di reato) e sotto quello procedimentale/processuale (dalla fase delle indagini preliminari, allo svolgimento del dibattimento, fino alle modalità di esecuzione della pena, con l’introduzione del c.d. doppio binario) con particolare attenzione ai profili applicativi, tra funzionalità e criticità di istituti sempre al centro del dibattito giudiziario.

Una parte delle lezioni sarà svolta attraverso la realizzazione di laboratori in cui docenti, specialisti delle singole materie, e protagonisti degli specifici interventi illustreranno agli studenti casi pratici con la formulazione e l’elaborazione di strategie di intervento e la redazione di conseguenti atti giudiziari.

I laboratori avranno in particolare per oggetto:

  1. Gli atti dell’accusa: modalità e tecniche delle indagini nei procedimenti di mafia;
  2. L’organizzazione del procedimento di prevenzione: atti e modelli operativi concreti;
  3. Gli atti della difesa: modalità e tecniche delle indagini difensive nei procedimenti di mafia;
  4. Atti e modelli operativi nella concreta applicazione delle c.d. misure terapeutiche;
  5. Study visit con l’amministratore giudiziario;
  6. Le attività della Prefettura.

Periodo di svolgimento: 2° semestre

Tipo esame: esame orale

Verbalizzazione: entro la data del primo appello di gennaio 2025 **

Nota: non è previsto un numero minimo di iscritti al fine dell’attivazione della Clinica legale

 

CALENDARIO CLINICA LEGALE – LEGISLAZIONE ANTIMAFIA

Didattica frontale (20 ore)

  1. Giovedì 29/2 ore 16-18 Alle origini della legislazione antimafia: dal soggetto socialmente pericoloso perché indiziato di appartenere ad organizzazioni mafiose all’introduzione del reato di associazione di tipo mafioso ex art. 416 bis
  2. Venerdì 1 marzo ore 9-12 La struttura del reato di associazione mafiosa: il metodo mafioso, le condotte di partecipazione, di promozione, di direzione ed organizzazione della associazione
  3. Giovedì 7 marzo ore 16-18 L’evoluzione della fattispecie del reato di associazione mafiosa: le c.d. mafie delocalizzate. Il caso della ‘ndrangheta al Nord;
  4. Venerdì 8 marzo ore 9-13 L’evoluzione della fattispecie del reato di associazione mafiosa: le c.d. piccole mafie con particolare riferimento ai più recenti orientamenti giurisprudenziali;
  5. Giovedì 14 marzo ore 16-18 Il diritto processuale penale e il doppio binario: dalle indagini preliminari al dibattimento, con particolare riferimento alla formazione della prova.
  6. Giovedì 21 marzo, ore 16-18 Gli strumenti di contrasto all’accumulazione dei patrimoni mafiosi. Le misure di prevenzione patrimoniali nella loro evoluzione. Presupposti di applicazione ed evoluzione giurisprudenziale;
  7. Giovedì 11 aprile marzo, ore 16-18 Dalle misure ablative alle misure c.d. terapeutiche: il diritto amministrativo antimafia, disciplina e problemi di costituzionalità. La disciplina della gestione dei beni confiscati.
  8. Giovedì 18 aprile, ore 16-19 Doppio binario e diritto penitenziario: l’esecuzione penale, i reati ostativi, lo speciale regime detentivo ex art. 41 bis ord. pen. con particolare riferimento ai più recenti interventi della Corte Costituzionale e delle Corti internazionali.

 

Laboratori di LEGISLAZIOME ANTIMAFIA (40 ore), sei laboratori nell’ambito dei quali si affronteranno casi concreti con analisi e predisposizione di atti inerenti le relative attività, con particolare riferimento alle misure di contrasto ai patrimoni illeciti:

  1. Gli atti dell’accusa. Venerdì 15 marzo, ore 9-13 – 14.30-18.30
  2. L’organizzazione del procedimento di prevenzione: atti e modelli operativi concreti. Venerdì 22 marzo, ore 9-13 – 14.30-18.30; 
  3. Gli atti della difesa: modalità e tecniche delle indagini difensive nei procedimenti di mafia Venerdì 12 aprile ore 9-13- 14.30-18.30;
  4. Atti e modelli operativi nella concreta applicazione delle c.d. misure terapeutiche Venerdì 19 aprile, ore 9-13 – 14.30-18.30;
  5. Study visit con l’amministratore giudiziario di una azienda sottoposta a misura di prevenzione Giovedì 9 maggio, ore 9-14;
  6. Le attività della Prefettura Venerdì 10 maggio ore 10 – 13